Castello di Bussi sul Tirino

Luogo:
Bussi sul Tirino (PE)
Indirizzo:
Bussi sul Tirino (PE)
Categoria:
Ristrutturazioni
Descrizione:
Il restauro del castello di Bussi sul Tirino con i prodotti della linea PALLADIO di Grigolin
 
I prodotti PALLADIO di Fornaci Calce Grigolin offrono Soluzioni dedicate al restauro, al consolidamento e alla tutela del patrimonio storico ed architettonico degli edifici, anche vincolati.
Il restauro del Castello di Bussi è un esempio vincente di perfetta sinergia tra le analisi  e la progettazione preliminare, la scelta dei prodotti idonei per l’intervento e la corretta esecuzione dei lavori, realizzato dalla ditta General Costruzioni srl, con analisi e coordinamento dell’Ing. Mario Cavagnuolo e del Prof. Marcello Vasta.
 
La fondazione del Castello di Bussi a Bussi sul Tirino (PE) risale all’anno 1092. probabilmente il palazzo-castello CASTRUM BUXIUS, la cui attuale configurazione denuncia numerosi rimaneggiamenti, si insediò sul sito di un castello precedente al XVI secolo. Il feudo è passato sotto diverse proprietà, tra le cui anche Cosimo De’ Medici, granduca di Toscana.
L’edificio ha subito vari danneggiamenti dovuti al sisma che ha colpito L’Aquila nel 2009, da cui dista circa 40 km in linea d’aria.
L’edificio è realizzato in conci di pietra locale e laterizi disposti disordinatamente a formare paramenti murari di spessori variabili con dimensioni che raggiungono anche i due metri. Le diverse fasi costruttive e interventi precedenti sono identificabili anche grazie a pareti non ammorsate o all’utilizzo di materiali differenti come ad esempio in mattoni forati nella torre. Le volte presenti, a botte al piano terra e a specchio al piano primo, sono in conci sbozzati di pietra calcarea locale e concrezione di gesso e inerti lapidei.
 
Dopo una attenta e scrupolosa analisi delle volte e delle murature, svoltasi con saggi visivi, endoscopie e prove soniche, si è potuto procedere al consolidamento vero e proprio, realizzato con iniezioni di PALLADIO INIEZIONE nelle partizioni verticali in muratura di tutto l’edificio. Le volte originali in muratura sono state restaurate con un intervento di rinforzo strutturale con sistema FRCM composto da PALLADIO STEEL 1350IN, tessuto unidirezionale in microtrefoli di acciaio, impregnato con PALLADIO RINFORZA NHL FINO, malta strutturale di calce. 
 
Le indagini diagnostiche svolte post intervento hanno evidenziato gli ottimi risultati ottenuti:
omogeneizzazione delle rigidezze;
migliore distribuzione delle azioni sismiche; 
importante miglioramento delle caratteristiche meccaniche;
non significativo aumento delle masse. 
 
Le facciate esterne dell’edificio sono state restaurate con l’intonaco in calce PALLADIO CALCECOLOR colorato a campione, mentre le superfici interne sono state rifinite con un ciclo di prodotti a base calce: intonaco PALLADIO BI19 e finitura PALLADIO PASTELLATO colorato a campione. 
 
Prodotti Usati:
PALLADIO INIEZIONE
Speciale miscela per iniezioni a base di Microcalce CL 90-S
STEEL 1350IN
Tessuto unidirezionale in microtrefoli di acciaio inox 316 (1x19) di...
PALLADIO RINFORZA NHL FINO
Malta pronta strutturale, reoplastica, antiritiro, fibrorinforzata, a base...
PALLADIO CALCECOLOR
Intonaco traspirante ecologico colorato nella massa a base di calce aerea...
PALLADIO BI 19
Intonaco di fondo tradizionale a base di calce aerea Microcalce CL 90-S
PALLADIO PASTELLATO
Finitura minerale naturale liscia in polvere a base di MICROCALCE CL90-S
×
 
 
×