PALLADIO COCCIOPESTO

PALLADIO COCCIOPESTO
Intonaco di fondo tradizionale a base di MICROCALCE CL90-S e cocciopesto macinato
Descrizione:
Premiscelato secco privo di cemento a base di MICROCALCE CL90-S di Fornaci Calce Grigolin, idrato di calce micronizzato a elevata purezza (fiore di calce) CL 90-S secondo UNI EN 459-1, inerti selezionati di cocciopesto di granulometria da 1 a 3 mm e di carbonato di calcio fino a 2,00 mm.
Il rapporto del legante MICROCALCE CL90-S/inerte e la scelta della curva granulometrica degli inerti inseriti nella miscela garantiscono la riduzione dei ritiri, una elevata tixotropia, l’ottimizzazione della lavorabilità e della traspirabilità.
La miscela del legante MICROCALCE CL90-S con l’inerte in cocciopesto garantisce una ottima idraulicità e resistenza agli agenti atmosferici, nonché una perfetta compatibilità per un impiego su murature storiche, anche in situazione di umidità.
PALLADIO COCCIOPESTO è una malta con un contenuto estremamente basso di sali solubili, che riduce considerevolmente la formazione di efflorescenze saline sulle murature su cui viene applicata.
PALLADIO COCCIOPESTO è un prodotto solfato resistente, ovvero non presenta alcuna reattività chimica in presenza di solfati. PALLADIO COCCIOPESTO è conforme alle UNI EN 998-1 riguardo le “Specifiche per malte per opere murarie – Malte per intonaci interni ed esterni ” e soggetto a marchiatura CE in riferimento alla normativa vigente. PALLADIO COCCIOPESTO si può applicare su murature in laterizio, mattone pieno, misto pietra, all’interno o all’esterno, purché asciutte e adatte a supportare l’intonaco previa asportazione di polvere, efflorescenze saline, parti inconsistenti, oli, disarmanti ecc.



Campi D'impiego:
PALLADIO COCCIOPESTO può essere utilizzato per intonacare interni ed esterni su supporti asciutti tipo laterizio o pietra, avendo cura di eseguire sempre l’applicazione di uno strato di rinzaffo di spessore medio minimo di 0,5 mm a copertura completa della superficie, il giorno prima della stesura del corpo dell’intonaco, con il prodotto PALLADIO COCCIOPESTO, mescolato con un rapporto d’acqua ideale da avere un impasto morbido ma non troppo diluito. Terminata questa applicazione la superficie dovrà risultare adeguatamente ruvida per l’applicazione dello strato successivo del corpo dell’intonaco da eseguire con lo stesso prodotto.
Per le strutture in calcestruzzo liscio deve essere sempre eseguito un rinzaffo preliminare, il giorno prima, con il prodotto RG 12 per uno spessore medio di 0,5 mm a completa copertura del supporto da trattare avendo cura di mantenere una superficie adeguatamente ruvida per il successivo strato di intonaco da eseguirsi il giorno successivo.
PALLADIO COCCIOPESTO non deve essere applicato su supporti verniciati o inconsistenti e friabili.
Download:
Scheda Tecnica
×
 
 
×